Cerca
  • SHEDEA

Dubai: la situazione al 12 aprile 2021

Stai pianificando un viaggio a Dubai?

Shedea dedica questa pagina per mantenere i propri utenti aggiornati sulle ultime disposizioni e normative del paese.



Le notizie e le informazioni contenute in questa pagina sono aggiornate alla data del 12 aprile 2021.


Norme e procedure sanitarie in vigore a Dubai

Nell'ambito della lotta contro la diffusione del virus Covid-19, Dubai assicura l'applicazione delle misure sanitarie raccomandate dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per garantire la sicurezza e la salute di tutti.


Ingresso nel paese

In base alla normativa italiana attualmente in vigore, gli spostamenti dall’Italia verso gli Emirati Arabi Uniti sono consentiti solo in presenza di precise motivazioni, quali: lavoro, motivi di salute o di studio, assoluta urgenza, rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.


In particolare, chiunque intenda fare ingresso nell’Emirato di Dubai sarà tenuto ad osservare le seguenti autorità locali:

1 - All’imbarco all’aeroporto di partenza, essere in possesso dei risultati di un test PCR (tampone) effettuato nelle 72 ore precedenti, in assenza del quale il passeggero non sarà ammesso a bordo.

2 - Essere in possesso di un’assicurazione sanitaria internazionale valida negli EAU, che copra eventuali spese relative a test, quarantena e/o trattamenti (incluso il ricovero ospedaliero), legati anche al Covid-19.

3 - Considerati i costi particolarmente elevati delle strutture sanitarie locali, si raccomanda vivamente a tutti i passeggeri in arrivo a Dubai di munirsi di una polizza assicurativa che copra, fra l’altro, i costi di eventuali cure, analisi, periodi di quarantena, ricoveri, nonché rimpatri legati anche all’infezione da Covid-19.

4 - All’arrivo a Dubai tutti i passeggeri saranno sottoposti a misurazione della temperatura e potranno essere sottoposti a nuovo test PCR. Coloro in possesso di un tampone con esito negativo, ma che all’arrivo presentino sintomi compatibili con il Covid-19, saranno sottoposti a nuovo tampone.

5 - Laddove il tampone dovesse fornire esito positivo, gli interessati saranno tenuti ad osservare un periodo di quarantena secondo le indicazioni che verranno fornite sul posto dalle Autorità locali. La quarantena potrà essere disposta sia al domicilio, che in apposita struttura dedicata o in ospedale.

6 - Prima di lasciare l’aeroporto sarà necessario scaricare e registrare i propri dettagli sull’app “COVID-19 DXB”.

7 - Durante il soggiorno tutti dovranno attenersi alle misure previste per ridurre il contagio da Covid-19 (mascherine, distanziamento fisico di 2 metri, lavaggio frequente delle mani).


Campagna di vaccinazione

La campagna di vaccinazione è in pieno svolgimento e da diverse fonti di stampa internazionale si parla di un imminente raggiungimento dell'immunità di gregge per la popolazione residente nell'Emirato.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno consegnato uno dei programmi di vaccinazione di maggior successo al mondo, più della metà della popolazione risulta aver completato l'iter di vaccinazione.


Aggiornamento delle norme in vista del Ramadan

La tradizione del Ramadan si rinnova nel 2021 durante il mese che intercorre tra il 12 aprile e il 12 maggio.

Dubai non prevede al momento, in occasione di tale periodo, delle modifiche rispetto alle restrizioni attualmente imposte dalla pandemia.


Durante il Ramadan, non è permesso mangiare, bere (neanche acqua), fumare e ascoltare musica in pubblico dall'alba a tramonto.

Tuttavia, alcuni ristoranti restano aperti e servono i pasti con discrezione ai non musulmani, specialmente nei centri commerciali e negli hotel, oltre che in alcuni ristoranti indipendenti. Questi locali vengono separati con delle tende in modo che non siano visibili dall'esterno.


I servizi di assistenza previsti da Shedea

Su richiesta, Shedea è in grado di offrire un'assistenza personalizzata per i propri clienti al fine di prenotare il test con tampone molecolare (PCR) in tempo utile per il ritorno alla propria località di origine.

Il servizio deve essere effettuato nelle 48 ore dall'orario di partenza previsto.

I test possono essere effettuati comodamente presso la sede del proprio soggiorno.

La comunicazione dei risultati è garantita entro le 24 ore dalla sua effettuazione.


Aggiornamento sull'evoluzione sanitaria del Covid-19 a Dubai

Per maggiori informazioni ed aggiornamenti in tempo reale sull'evoluzione sanitaria del Covid-19, cliccare sul seguente link: https://covid19.ncema.gov.ae/en